GUIDA ESAMI DI STATO

Guida agli Esami di Stato conclusivi del primo ciclo di istruzione - a. s. 2016/2017

 

 

                                                       

PROVA SCRITTA

DATA

ORA DI INIZIO/conclusione

Verifica scritta di Italiano

Lunedì 12/06/2017

8.30/12,30

Verifica scritta di Matematica

Martedì 13/06/2017

8.30/11,30

Verifica scritta di Inglese e di Francese

Mercoledì 14/06/2017

8.30/13,30

Prova Invalsi

Giovedì 15/06/2017

8,30/12,30

 

ITALIANO: prova scritta - Durata 4 ore

Le tre tracce, fra le quali potrai scegliere, sono le seguenti:

1. esposizione in cui l’alunno possa esprimere esperienze reali o costruzioni di fantasia (sotto forma di cronaca, diario, lettera, racconto, ecc.);

2. trattazione di un argomento di interesse culturale o sociale che consenta di esporre riflessioni personali (testo argomentativo);

3. relazione su un argomento di studio, attinente a qualsiasi disciplina.

 

MATEMATICA ed elementi di scienze e tecnologia - Durata 3 ore

La prova di matematica sarà articolata su più quesiti, che non comportino soluzioni dipendenti l’una dall’altra. In tal modo si eviterà che la loro progressione blocchi l’esecuzione della prova stessa.

I quesiti potranno toccare aspetti numerici, geometrici, statistici e tecnologici. A discrezione del docente, è possibile usare la calcolatrice.

Ogni alunno dovrà essere munito del materiale necessario per risolvere la prova (compasso, righello, goniometro, calcolatrice).

 

INGLESE e 2a lingua straniera (FRANCESE) - Durata  5 ore

Potrai scegliere una delle seguenti prove selezionate degli insegnanti:

1. comprensione di un brano di lettura con questionario a risposta aperta e domande personali attinenti il brano;

2. composizione di una lettera o di una e-mail a un corrispondente immaginario, riguardante argomenti di carattere personale, di vita quotidiana o esperienze vissute, seguendo una traccia data.

Portare il dizionario

 

PROVA NAZIONALE INVALSI  15 giugno 2017 - Durata  2 ore + pausa

La prova è articolata in due fascicoli: uno dedicato alla matematica e l'altro all’italiano.

Nella prova di matematica si propongono quesiti a scelta multipla e a risposta aperta sulle seguenti aree: numeri, geometria, relazioni e funzioni, misure, dati e previsioni.

Anche nella prova di italiano i quesiti sono sia a scelta multipla sia a risposta aperta e sono presenti due parti: la prima dedicata a valutare la competenza di lettura, con due testi (uno letterario e uno non letterario); la seconda dedicata a valutare la competenza grammaticale.

 

PROVA ORALE: COLLOQUIO PLURIDISCIPLINARE 

Il giorno e l’ora del tuo colloquio orale ti saranno comunicati durante la prove scritte.

Il colloquio, condotto collegialmente alla presenza dell’intera sottocommissione esaminatrice, dovrà:

  • consentire di valutare non solo le conoscenze e le competenze acquisite, ma anche il livello di padronanza di competenze trasversali (capacità di esposizione e argomentazione, di risoluzione dei problemi, di pensiero riflesso e critico, di valutazione personale ecc.);
  • consentire una valutazione comprensiva del livello raggiunto nelle varie discipline, evitando però ogni artificiosa connessione fra gli argomenti o la caduta in un repertorio di domande e di risposte su ciascuna disciplina, prive dei necessari organici collegamenti;
  • dare spazio all’esposizione delle conoscenze relative a quelle discipline che non prevedono la prova scritta, essendo eminentemente operative: Musica, Tecnologia, Arte e immagine, Scienze motorie e sportive.

Nota bene: il candidato può utilizzare come guida e supporto nell’esposizione degli argomenti scelti per l’avvio del colloquio materiali preventivamente predisposti quali: mappe concettuali scritto-grafiche o digitali, relazioni sintetiche, lavori realizzati nel corso dell’anno e ritenuti particolarmente significativi.

 

LA VALUTAZIONE GLOBALE FINALE

Al voto finale dell’esame di Stato concorrono:

  1. voto di ammissione;
  2. esiti delle prove scritte, ivi compresa la prova nazionale INVALSI;
  3. esito del colloquio.

Il voto finale dell’esame conclusivo del I ciclo “è costituito dalla media dei voti in decimi ottenuti nelle singole prove e nel giudizio di idoneità arrotondata all’unità superiore per frazione pari o superiore a 0,5. Per media dei voti deve intendersi la media aritmetica, in quanto la volontà del legislatore è stata quella di attribuire a tutte le prove d’esame uguale peso”.

 

Si ricorda che:

ü  è necessario arrivare puntuali e vestiti in modo consono;

ü  il cellulare, se portato, deve essere consegnato prima dell’inizio della prova e può essere ritirato alla fine della stessa;

ü  non si possono usare correttore, penne cancellabili e penne colorate;

ü  non è consentito uscire dall’aula e dalla scuola prima che sia trascorso metà del tempo a disposizione per la prova;

ü  i fogli protocollo saranno forniti e vidimati dalla scuola; ogni foglio prelevato deve essere riconsegnato;

ü  alla consegna dell’elaborato l’alunno sarà lasciato libero di fare rientro autonomo a casa;

ü  il penultimo alunno a consegnare la prova scritta dovrà aspettare nell’aula che anche l’ultimo alunno consegni l’elaborato;

ü  durante il colloquio orale di ciascun candidato, assisterà almeno un compagno.

 

Le schede di valutazione potranno essere ritirate giovedì 22 giugno 2017 dalle ore 9.30 alle ore 11.30 nella sede scolastica. Successivamente, le schede andranno ritirate in segreteria.

Gli esiti degli esami saranno pubblicati  indicativamente il  30 giugno  2017, data dalla quale potrà essere ritirata la restante documentazione necessaria per perfezionare l’iscrizione alla scuola sec. di secondo grado.

 

Il Dirigente Scolastico e il personale Docente augurano: BUON LAVORO A TUTTI!

 

 

Quadri,  6  giugno 2017                            

                                                    IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                      Prof. Silvino D’ERCOLE

 

Istituto Comprensivo B.Croce di Quadri - via della Stazione, 64 - 66040 Quadri (CH)
FreshJoomlaTemplates.com